domenica, Luglio 14, 2024
Eventi del CentroNotizie

Evento finale European Young Multiplier – Trieste, 9 maggio 2023

In occasione della conclusione del progetto PCTO European Young Multiplier, promosso dalla rete dei Punti Locali Eurodesk italiani con il supporto della Rappresentanza della Commissione europea in Italia e dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, il centro EUROPE DIRECT Trieste – Centro Eurodesk in collaborazione con i punti locali Eurodesk del Friuli Venezia Giulia e il centro Europe Direct – Eurodesk Koper Capodistria (Slovenia), organizza un evento di rilievo transfrontaliero.

Il Progetto PCTO European Young Multiplier è rivolto ai ragazzi frequentanti le classi terze, quarte e quinte degli istituti secondari di secondo grado e mira a coinvolgere i giovani in attività informativo-partecipative sulle tematiche connesse alla cittadinanza europea ed alla partecipazione attiva, attraverso un percorso graduale di acquisizione di consapevolezza sugli strumenti e opportunità che l’Unione europea offre loro per la partecipazione alla vita democratica.

Il Friuli Venezia Giulia è la regione che ospita il più alto numero di progetti European Young Multiplier.

Il programma dell’evento, che si terrà presso il Polo Giovani Toti di Trieste (piazza della Cattedrale, 4a, 34121, Trieste) a partire dalle ore 16.30, prevede la partecipazione degli studenti del Liceo “France Prešeren” di Trieste con lingua d’insegnamento slovena che racconteranno la loro esperienza nell’ambito del progetto European Young Multiplier; l’intervento degli studenti del Ginnasio “Gian Rinaldo Carli” di Capodistria con lingua d’insegnamento italiana che presenteranno la loro esperienza di scuola ambasciatrice del Parlamento Europeo e le loro attività di simulazione dei meeting delle Nazioni Unite svolte nell’ambito del progetto Model United Nations (MUN); i beneficiari dei programmi di mobilità educativa transnazionale dei giovani Enrico Armenia e Francesco Lombardi (Europe Direct Napoli) si raccontano: alcune esperienze dei programmi Erasmus+, Corpo Europeo di Solidarietà e del servizio Eures.

Durante l’incontro verranno presentate alcune buone prassi realizzate sul territorio regionale dalla rete dei punti locali Eurodesk del Friuli Venezia Giulia: Gemona del Friuli, Gorizia, Majano, Pordenone, Sacile, San Vito al Tagliamento, Spilimbergo, Trieste, Udine.

La parte centrale dell’iniziativa vuole coinvolgere in maniera attiva e dinamica i giovani partecipanti facendo emergere opinioni, timori e desideri di chi vive in un territorio transfrontaliero. L’obiettivo è quello di stimolare racconti senza confini con uno sguardo proiettato all’Anno europeo per le competenze e al futuro dell’Europa.

Il pomeriggio sarà allietato da “Rental 0012” e “The Lone Avenue”, due band composte da studenti musicisti che proporranno brani in inglese, sloveno ed italiano, in sintonia con il carattere transfrontaliero della festa. Un momento conviviale offerto durante l’iniziativa permetterà ai giovani partecipanti di continuare ad interagire in un clima disteso, internazionale ed accogliente.

La partecipazione è gratuita FINO AD ESAURIMENTO POSTI.