sabato, Giugno 22, 2024
Approfondimentifinanziamenti europei

Azioni Marie Skłodowska-Curie: promuovere la ricerca di eccellenza all’interno dell’Unione europea attraverso opportunità di studio, mobilità e conoscenza

Attraverso le azioni Marie Skłodowska-Curie (MSCA) l’Ue finanzia innovazioni e ricerche eccellenti e fornisce a ricercatrici e ricercatori di qualsiasi livello nuove conoscenze e competenze attraverso la mobilità transnazionale e la possibilità di confrontarsi con settori e discipline diverse. Le MSCA hanno l’obiettivo di migliorare le capacità europee di ricerca e innovazione investendo nella carriera a lungo termine di ricercatori e ricercatrici eccellenti. Per raggiungere questo obiettivo le MSCA finanziano lo sviluppo di programmi di dottorato e post-dottorato di qualità e progetti di ricerca collaborativa in tutto il mondo; promuovendo l’eccellenza e fissando standard per un’educazione, una ricerca e una formazione di alta qualità in linea con la Carta europea dei Ricercatori e il Codice di condotta per il reclutamento dei ricercatori.

Le Azioni MSC sono:

  • Le “Azioni Marie Skłodowska-Curie e Cittadini” il cui obiettivo è di avvicinare il grande pubblico, in particolare famiglie, studenti, e studiosi alla ricerca ed ai ricercatori e alle ricercatrici. Questo obiettivo viene raggiunto attraverso la Notte Europea dei Ricercatori, un evento per comunicare e promuovere la ricerca che si svolge in tutti gli Stati membri e nei paesi associati al programma Horizon Europe che vuole contribuire alla promozione dei progetti di ricerca europei di qualità e aumentare la consapevolezza del largo pubblico sull’importanza e sui benefici della ricerca e dell’innovazione. L’evento vuole inoltre mostrare l’impatto diretto della ricerca sulla vita quotidiana delle cittadine e dei cittadini aumentando l’interesse delle persone giovani verso la scienza e la carriera scientifica. La Notte Europea dei Ricercatori nel 2023 si terrà il 29 settembre 2023 e a Trieste vedrà una giornata intera di eventi e conferenze con la partecipazione del centro di informazione europea EUROPE DIRECT – Eurodesk del Comune di Trieste
  • Le “Azioni COFUND” che finanziano programmi regionali, nazionali ed internazionali di formazione e sviluppo delle carriere. Il 28 giugno la Commissione europea ha annunciato i risultati del 2022 delle MSCA COFUND, che, grazie a una dotazione di € 95 milioni, cofinanzieranno 16 programmi di formazione di dottorato e 14 programmi di borse di studio post-dottorato. I progetti selezionati promuoveranno la formazione, la supervisione e lo sviluppo professionale di alta qualità di oltre 1000 scienziati e scienziate d’eccellenza. I loro settori di ricerca riguardano l’intelligenza artificiale, la scienza dei dati, la ricerca sul cancro, le sfide legate alla transizione verde e digitale o i cambiamenti climatici
  • “Reti di Dottorato” hanno l’obiettivo di attuare programmi di dottorato, attraverso partenariati tra università, istituti e infrastrutture di ricerca, imprese, e altri attori socio-economici di diversi paesi in tutta l’Ue e oltre. Questi programmi di dottorato vogliono rispondere alle esigenze identificate in varie aree della ricerca ed innovazione, permettere ai ricercatori e alle ricercatrici con settori accademici e non accademici e offrire formazione alla ricerca, nonché abilità e competenze trasferibili rilevanti per l’innovazione e l’occupabilità a lungo termine. I dottorati si dividono tra “Dottorati industriali” in cui il percorso si sviluppa nelle imprese, e “Dottorati condivisi” che hanno una importante integrazione tra vari percorsi di dottorato
  • “Borse di studio di Post-Dottorato” il cui obiettivo è sostenere le carriere dei ricercatori e delle ricercatrici promuovendo l’eccellenza nella ricerca. L’azione si rivolge a ricercatori e ricercatrici in possesso di un dottorato di ricerca che desiderino svolgere le proprie attività di ricerca all’estero, acquisire nuove competenze e sviluppare la propria carriera. Le borse aiutano i ricercatori e le ricercatrici ad acquisire esperienza in altri paesi, in diverse discipline ed in settori non accademici. Le borse di studio sono di tue tipologie, ovvero: “Borse di studio post-dottorato Europee” aperte a ricercatori che si nuovo all’interno dell’Ue o che arrivano in Ue da uno dei paesi associati al programma Horizon Europe e possono durare 1 – 2 anni; “Borse di studio post-dottorato Globali” in cui i ricercatori e le ricercatrici si spostano dall’Ue in paesi terzi e durano 2 – 3 anni
  • “Scambio di personale” che finanzia scambi internazionali e intersettoriali a breve termine di membri del personale coinvolti in attività di ricerca e innovazione delle organizzazioni partecipanti. L’obiettivo è sviluppare progetti di collaborazione sostenibili tra diverse organizzazioni del settore accademico e non (in particolare le PMI), con sede in Ue e oltre. Il personale che partecipa agli scambi beneficia di nuove conoscenze, competenze e prospettive di sviluppo professionale, mentre le organizzazioni partecipanti aumentano le proprie capacità di ricerca e innovazione.

Fonte immagine: https://italy.representation.ec.europa.eu/notizie-ed-eventi/notizie/azioni-marie-sklodowska-curie-175-miliardi-di-eu-nuovi-bandi-ricercatori-e-istituti-2022-12-07_it

Fonte: https://marie-sklodowska-curie-actions.ec.europa.eu/