martedì, Febbraio 27, 2024
Eventi del CentroIn EvidenzaNotizie

Arriva la Maker Faire 2021: la fiera della creatività e dell’ingegno questo weekend a Trieste

Per Trieste riprende la stagione degli appuntamenti con la scienza

Sabato 18 (dalle ore 14.00 alle 21.00) e domenica 19 settembre (dalle ore 14.00 alle 20.00), in Piazza Unità d’Italia, si svolgerà l’8° edizione della festa dei maker: una vera e propria fiera di inventori, creativi, dimostrazioni, esperimenti, scienza, spazio, attrazioni e curiosità tecnologiche rivolta al pubblico di tutte le età.

L’evento è organizzato dal Centro Internazionale di Fisica a Teorica (ICTP), il quale promuove la rete delle Maker Faire, di MAKE Community e dei Fablab portando Trieste al di fuori dei confini nazionali. L’altra eccellenza triestina che contribuisce a questa fiera della creatività e dell’ingegno è l’Immaginario scientifico (IS). Le amministrazioni pubbliche coinvolte sono la Regionale FVG e il Comune di Trieste.

Ma che cos’è la Maker Faire?

Come ci racconta Maker Faire Roma la Maker Faire nasce nel 2006 a San Francisco (California, Stati Uniti) come progetto della rivista Make:Magazine, oggi nota come Make: community.

“È il più grande spettacolo di innovazione e creatività al mondo”.

“Il luogo dove persone di tutte le età si riuniscono per mostrare ciò che stanno realizzando, dove condividono ciò che stanno imparando, dove validano i propri prototipi.”

“Un ecosistema in cui i protagonisti della scena dell’innovazione si incontrano, confrontano, formano e divertono.”

In tutto il mondo si tengono oltre 30 Maker Faire, la seconda più famosa è la World Maker Faire di New York.

A Trieste la Mini Maker Faire è partita nel 2014 in un “mini formato”. Dal 2020 l’evento è cresciuto diventando “Maker Faire Trieste (Community Organized)”, con l’ingresso di nuovi partner e sostenitori.

Lo EUROPE DIRECT Trieste alla Maker

Il Centro EUROPE DIRECT del Comune di Trieste accoglierà i visitatori interessanti nel suo stand dedicato all’Unione europea con l’obiettivo di avvicinare il mondo scientifico del futuro alle istituzioni che di futuro si occupano.

Ricerca e Innovazione, infatti, vengono notevolmente valorizzati dalle istituzioni europee tramite possibilità di finanziamenti (bandi, concorsi), creazioni di progetti, tutela (brevetti, prorietà intellettuale), sviluppo di strategie mirate e supporto tramite concrete politiche attive promosse dalle stesse.

Anche il futuro è nel centro del dibattito europeo in questo 2021 che ha visto l’avvio della Conferenza sul futuro dell’Europa, per la prima volta ipotizzata dal Presidente francese Macron nel 2009.

Il futuro significa giovani e allo stand europeo del Comune non mancherà lo spazio per tutte le opportunità all’estero a loro rivolte promosse dell’UE intorno al mondo del volontariato, studio, lavoro, tirocini, apprendistato, borse di studio, premi,… e tutto il resto lo potete venire a scoprire di persona.

Saremo presenti sia sabato 18 (14- 21) che domenica 19 settembre (14- 20).

Fonte: Comune di Trieste