lunedì, Febbraio 26, 2024
Eventi del CentroNotizie

Dal 17 al 19 luglio Trieste ha ospitato uno degli appuntamenti di DiscoverEU MeetUp, un momento di scoperta e apprendimento per giovani cittadine e cittadini europei

L’evento DiscoverEU MeetUp ha portato nella città di Trieste 18 giovani europei provenienti da diversi Paesi che hanno visitato e vissuto la città per due giorni per poi proseguire in Slovenia ed esplorare le bellezze naturali dell’area carsica slovena tra i comuni di Škocajn e Cerknica dal 19 al 21 luglio.

Prima di entrare nel vivo delle attività svolte dalle ragazze e dai ragazzi a Trieste è importante sottolineare cos’è DiscoverEU e cosa sono i DiscoverEU MeetUp:

  • DiscoverEU è un’azione del programma Erasmus+ che offre ai giovani diciottenni l’opportunità di scoprire l’Europa attraverso esperienze di apprendimento. Il Parlamento europeo ha scelto di concentrare quest’iniziativa esclusivamente sui giovani che compiono 18 anni, perché questa è un’età che segna un importante passo verso l’età adulta e la cittadinanza europea. I partecipanti selezionati riceveranno una carta europea per i giovani DiscoverEU che consentirà loro di beneficiare di sconti su visite culturali, attività di apprendimento, sport, trasporti locali, alloggio, ristorazione, ecc.
  • DiscorverEU MeetUp sono eventi realizzati dalle strutture responsabili per la gestione di DiscoverEU nei vari Paesi europei partecipanti all’iniziativa. Hanno lo scopo di creare occasioni di incontro a livello locale per i giovani viaggiatori di DiscoverEU provenienti da Paesi diversi da quello che ospita il MeetUp. Gli eventi possono essere tour culturali, incontri con enti/associazioni giovanili del territorio, visite di approfondimento, feste, ecc. e sono realizzati su uno o più giorni.

Il DiscoverEU MeetUp intitolato “L’impegno dei giovani per un ambiente migliore” si è svolto a Trieste dal 17 al 19 luglio e ha visto la partecipazione di 18 tra ragazze e ragazzi tra i 18 ed i 20 anni provenienti da: Norvegia, Romania, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Estonia e Polonia. Le ragazze ed i ragazzi partecipanti hanno svolto diverse attività (il programma dettagliato è reperibile qui), tra le quali la scoperta e la conoscenza della città e quelle legate al titolo scelto per questo MeetUp ovvero “attività di educazione e attivazione ambientali”.

Le attività hanno visto la collaborazione tra Eurodesk Italia e l’Agenzia Nazionale per la Gioventù, come soggetti organizzatori a livello nazionale, ed il centro di informazione europea EUROPE DIRECT – Eurodesk del Comune di Trieste, come soggetto attuatore a livello locale, supportato dall’azienda Euroservis SRL. Gli operatori dello sportello hanno accompagnato le ragazze ed i ragazzi partecipanti per tutto il MeetUp fungendo da connessione tra loro e le associazioni giovanili locali Fondo Ambientale Italiano (FAI) delegazione di Trieste, UGorà! – Urban Gardening Ora, Gruppo Locale di Trieste di Greenpeace, e l’azienda agricola I Doni dell’Ape accreditate al Polo Giovani – Youth Center che hanno organizzato alcune attività. Nello specifico le attività svolte sono state:

  • Visita guidata della città con il FAI delegazione di Trieste che ha permesso alle ragazze ed ai ragazzi partecipanti di scoprire il centro della città di Trieste e le sue principali attrazioni con spiegazioni puntuali e approfondite
  • Accoglienza istituzionale da parte del centro di informazione europea EUROPE DIRECT – Eurodesk del Comune di Trieste, attraverso la spiegazione di quelle che sono le attività del centro e le potenziali opportunità di scambio europeo per le/i giovani, ed introduzione di alcune attività ambientali che si svolgono presso il Polo Giovani – Youth center, uno spazio comunale dedicato alle associazioni giovanili. In particolare la presentazione dell’attività di PCTO svolta dall’azienda agricola “I Doni dell’Ape” che permette alle studentesse ed agli studenti di imparare l’arte dell’apicoltura, e la spiegazione da parte di UGorà! – Urban Gardening Ora delle sue attività ovvero l’orticultura urbana con particolare attenzione alla creazione di spazi sociali intergenerazionali, accessibili e rispettosi
  • Pulizia di una zona urbana molto frequentata della citta di Trieste interagendo con la popolazione locale in un’azione anche di sensibilizzazione, e stampa serigrafica con colori naturali e messaggi che promuovano la sostenibilità ambientale su magliette celebrative di queste due giornate a Trieste, attività organizzate con il Gruppo Locale di Trieste di Greenpeace
  • Visita del Biodiversitario Marino (BioMa) ospitato nell’ala destra delle ex Scuderie del Castello di Miramare che è un centro di interpretazione ambientale pensato per proporre una vera e propria esperienza immersiva, fruibile in tutte le stagioni, nell’intera varietà di ambienti del Golfo di Trieste e dell’Area Marina Protetta di Miramare attraverso cui le ragazze ed i ragazzi hanno potuto scoprire un’altra parte molto importante della città di Trieste come il suo mare.

Il MeetUp di Trieste è stato l’occasione di accogliere anche un progetto DiscoverEU Inclusion, azione del programma rivolta ai giovani con minori opportunità.

Il programma è poi continuato in Slovenia dove i/le giovani partecipanti sono stati/e accolti/e dall’Agenzia Nazionale Slovena MOVIT

Fonte immagine: https://youth.europa.eu/discovereu/meetups/discovereu-joint-meet-trieste-ita-skocajncerknica-slo-0_en

Fonti: https://youth.europa.eu/discovereu_it

https://youth.europa.eu/discovereu/meetups_en