Stato dell’Unione europea (SOTEU)

Il 16 settembre 2020 alle ore 9.00, ha avuto luogo il discorso sullo Stato dell’Unione (#SOTEU).

Lo Stato dell’Unione europea è l’appuntamento annuale chiave nel corso del quale la/il Presidente della Commissione europea fa il bilancio delle azioni UE e presenta a grandi linee gli obiettivi per l’anno successivo.
Quest’anno SOTEU riveste un’importanza particolare in quanto giunge in un momento di incertezza. L’Europa sta attraversando uno dei suoi anni più difficili, in un momento in cui la pandemia COVID-19 continua a ripercuotersi su tutti gli aspetti della società.
Il dibattito sullo Stato dell’Unione si concentra su questioni importanti quali la futura ripresa economica, i cambiamenti climatici, la disoccupazione giovanile e i flussi migratori.
Questo evento annuale serve a promuovere un’Unione più trasparente e democratica. Si tratta di un’opportunità per avvicinare l’Unione europea ai suoi cittadini, ponendo l’accento sui principali punti d’azione e le principali sfide dell’anno.
Al cuore di questo dibattito in plenaria, unico nel suo genere, vi sono i diritti dei cittadini e il processo democratico.

Il 15 settembre, prima del dibattito, i principali attori del Parlamento europeo hanno discusso le priorità dell’Unione europea, rispondendo alle domande e alle idee di tutti i cittadini che hanno partecipato attivamente.

Il discorso è visibile, oltre che sulla nostra pagina Facebook, anche ai seguenti link:
– Facebook Rappresentanza in Italia della Commissione europea
– Sito Parlamento europeo
– Sito Commissione europea

Il testo del discorso originale della presidente Ursula Von Der Leyen è visibile a questo link, a breve sarà tradotto in tutte le lingue ufficiali dell’UE.
Sul sito della Rappresentanza in Italia della Commissione, a questo link, sono visibili i punti salienti del discorso.