90 milioni di finanziamenti UE per la società civile

Nuovo bando del programma DEAR per sostenere il lavoro delle organizzazioni della società civile energia_sostenibilesu temi quali il cambiamento climatico, la migrazione, la parità di genere, i diritti dei lavoratori e il consumo sostenibile.

Il Commissario per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo Neven Mimica ha annunciato durante il forum delle organizzazioni della società civile che si è tenuto il 17-18 marzo a Bruxelles il lancio del nuovo bando relativo al programma Development Education and Awareness Raising (DEAR), che fa seguito ad ampie consultazioni delle organizzazioni della società civile dell’UE.
Il bando mette a disposizione 90 milioni di euro di finanziamenti per le organizzazioni della società civile europee, comprese quelle piccole e di base, e per le autorità locali.
Il programma DEAR sostiene progetti ideati e portati avanti da organizzazioni della società civile e da autorità locali su temi quali il cambiamento climatico, la migrazione, la parità di genere, i diritti dei lavoratori e il consumo sostenibile. Il programma contribuirà inoltre a sensibilizzare il pubblico sugli obiettivi dello sviluppo sostenibile (SDG). Gli SDG, adottati nel 2015 dalle Nazioni Unite, coinvolgono i paesi e le persone nello sforzo per eliminare tutte le forme di povertà, combattere le disuguaglianze e affrontare il cambiamento climatico.
Fonte e foto: Rappresentanza della Commissione europea