sabato, Aprile 13, 2024
In Evidenza

Conclusioni del Consiglio europeo sui prezzi dell’energia

Il Consiglio europeo nella seduta del 21 ottobre 2021 ha invitato la Commissione

– a studiare il funzionamento dei mercati del gas e dell’elettricità, nonché il mercato ETS dell’UE con l’aiuto dell’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) . Successivamente, la Commissione valuterà se determinati comportamenti commerciali richiedono ulteriori interventi normativi.

– ad utilizzare al meglio gli strumenti per fornire assistenza a breve termine ai consumatori e alle imprese più vulnerabili , tenendo conto della diversità e della specificità delle situazioni degli Stati membri.

La Commissione e il Consiglio dovrebbero inoltre prendere rapidamente in considerazione delle misure a medio e lungo termine in grado di:

– contribuire all’energia a un prezzo accessibile per famiglie e aziende

– aumentare la resilienza del sistema energetico dell’UE e del mercato interno dell’energia

– garantire la sicurezza dell’approvvigionamento e sostenere la transizione verso la neutralità climatica, tenendo conto della diversità e della specificità delle situazioni degli Stati membri.

Infine, i leader dell’UE hanno invitato la Banca europea per gli investimenti a esaminare come accelerare gli investimenti nella transizione energetica. 

La riunione straordinaria del Consiglio TTE (Energia) del 26 ottobre 2021 porterà immediatamente avanti questi lavori. Il Consiglio europeo terrà sotto esame la situazione e vi ritornerà nel dicembre 2021.

Fonte: Consilium.europa.eu