Premio europeo per le città accessibili

A inizio giugno la Commissione europea ha ufficialmente aperto l’edizione 2017 dell’Access City Award, il premio europeo per le città accessibili ai diversamente abili e agli anziani. Il premio è organizzato dalla Commissione europea insieme al Forum europeo della disabilità

L’Access City Award, iniziativa nata nel 2010, mira a premiare le cittàaccess_city_sito che hanno portato avanti progetti per migliorare l’accessibilità in ogni aspetto della vita. Dal 2010 oltre 250 città hanno partecipato a questo bando e di queste ben 33 hanno ricevuto un riconoscimento per le attività svolte.
Il premio rientra nel più ampio sforzo dell’UE di creare un’Europa senza barriere e costituisce per gli amministratori pubblici un’eccellente opportunità di valutare i pregi e i difetti delle loro città in termini di accessibilità e per apportarvi miglioramenti.
Al bando, che scade l’8 settembre 2016, possono partecipare città dell’UE che abbiano una popolazione superiore ai 50.000 abitanti.

Città che hanno vinto l’ultima edizione di Access City Award:
La sesta edizione dell’Access City Award, svoltasi nel 2016, ha visto la vittoria di Milano.
Al secondo posto si è classificata la città di Wiesbaden (Germania), premiata per l’impegno teso a rendere la città accessibile a tutti i cittadini.
Tolosa (Francia) ha conquistato il terzo premio, nonché la neointrodotta menzione speciale come “Smart City” per gli interventi a favore della popolazione disabile e anziana della città grazie alla tecnologia, con la creazione di un’apposita task force.
Vaasa (Finlandia) ha ricevuto una menzione speciale per l’impegno nel migliorare l’ambiente di lavoro per i cittadini anziani e disabili.
Un’altra menzione speciale è stata assegnata a Kaposvár (Ungheria) per l’impegno nel migliorare l’accessibilità.
La cerimonia di consegna dei premi alle cinque città europee vincitrici avrà luogo il 29 Novembre 2016 a Bruxelles, in occasione della conferenza per l’annuale “Giornata europea delle persone disabili”.

Novità per il 2017
Oltre al primo, secondo e terzo premio, la settima edizione dell’Access City Award prevede il conferimento di due riconoscimenti speciali:

  • La menzione speciale nella categoria “accesso al lavoro” premierà gli sforzi delle città per garantire che tanto i servizi pubblici per l’impiego, quanto le iniziative nel settore privato facilitino l’inserimento nel mondo del lavoro e rendano accessibili alle persone con disabilità le informazioni sulle posizioni disponibili.
  •  La menzione speciale nella categoria “smart city accessibili” riconoscerà l’operato compiuto dalle città all’insegna dell’inclusione, in particolare per rendere le tecnologie, l’interfaccia utente e i relativi servizi accessibili alle persone con disabilità, in linea con i principi della progettazione universale.

Maggiori informazioni
http://ec.europa.eu/social/main.jsp?langId=en&catId=88&eventsId=1113

Fonte: Rappresentanza in Italia della Commissione europea