Il 9 maggio di ogni anno si celebra la Festa dell’Europa in memoria di un famoso discorso di Robert Schuman che cambiò il corso della storia europea.

“La pace mondiale non potrà essere salvaguardata se non con sforzi creativi, proporzionali ai pericoli che la minacciano” – così ha esordito Robert Schuman, allora ministro degli esteri francese, nella dichiarazione del 1950 che pose le basi di un’Europa Unita.
Ogni anno tutte le istituzioni Europee e gli enti affini celebrano la festa dell’Europa con eventi e manifestazioni su tutti i 28 Paesi membri, a questo link gli eventi che sono stati organizzati dagli Europe Direct in Italia.

Logo_per_retecivica_16Quest’anno il nostro ufficio ha festeggiato l’Europa con diverse iniziative, alcune di queste hanno coinvolto l’intera cittadinanza altre invece erano rivolte ad un pubblico specifico.
Di seguito una piccola presentazione delle diverse attività realizzate, mentre qui trovate alcune foto scattate durante gli incontri

 

Lunedì 2 maggio incontro europeo presso la scuola IAL di Trieste. All’incontro si è parlato di mobilità giovanile, in particolare di Servizio Volontario Europeo, programma Erasmus+, EURES e di altre occasioni per fare un’esperienza all’estero. All’incontro hanno partecipato circa 40 studenti.

Mercoledì 3 maggio incontro europeo presso il liceo Petrarca di Trieste dove si è parlato di Unione europea: “Conoscere la sua storia per capire il presente”.

Sabato 7 maggio dalle 10 alle 18, per divulgare maggiormente questa festa e promuovere l’Europa, il nostro ufficio è stato presente con uno stand informativo durante la manifestazione Bavisela, Maratona d’Europa in Piazza Unità a Trieste. Durante la giornata presso il nostro stand oltre che trovare materiale informativo europeo rivolto a tutte le età, i bambini hanno potuto realizzare un disegno sull’Europa.

Lunedì 9 maggio il nostro ufficio ha partecipato, presso l’Università di Siena, al seminario “l’Europa delle opportunità e della coesione” all’interno del quale ci si è focalizzati su “20 anni di Servizio Volontario Europeo”. Tale seminario rientra in un progetto di rete che coinvolge gli uffici Europe Direct – Eurodesk di Trieste, Siena e Chieti.
Maggiori informazioni http://www.europedirect.unisi.it/2016/05/02/festa-delleuropa-9-maggio-2016/

Mercoledì 11 maggio presso il nostro ufficio alle ore 15.00 si è tenuto, in collaborazione con lEURES di Trieste, l’incontro di approfondimento “Cerchi lavoro in Europa? Vieni a conoscere la rete EURES e le sue opportunità di lavoro e tirocinio all’estero”. All’incontro è stata presentata la rete EURES ed i progetti che porta avanti come per esempio “Your First EURES Job” il portale Drop’in, Garanzia Giovani e molto altro.

Giovedì 12 maggio con alcune classi italiane e slovene, in collaborazione con il Comitato Pace Convivenza e Solidarietà Danilo Dolci, avrebbe dovuto tenersi la camminata “zero confini”, con l’obiettivo di percorre il sentiero che da Basovizza collega il territorio italiano con quello sloveno. Tale camminata aveva lo scopo di evidenziare l’importanza del trattato di Schengen che permette la libera circolazione delle persone. A causa di forte mal tempo non è stato possibile realizzare questa camminata ma abbiamo comunque festeggiato la giornata con alcune classi che ci sono venute a trovare in ufficio, si è così parlato di Europa ed in particolare della dichiarazione di Shuman e di Schengen. Nella tarda mattinata siamo poi andati a trovare la scuola di Sesana per portare loro del materiale europeo.

Venerdì 13 maggio a Gorizia, il nostro ufficio ha tenuto l’incontro informativo “20 anni di Servizio Volontario Europeo”  organizzato in collaborazione con il Punto Antenna Europe Direct di Gorizia presso la Sala del Consiglio della Provincia goriziana. All’incontro hanno partecipato numerosissimi studenti che hanno potuto ascolare anche la testimonianza di Nensi, volontaria europea tornata da pochi mesi in Italia dopo uno SVE di 6 mesi in Portogallo.

Qui le foto dei diversi eventi

Di seguito la newsletter “Speciale 9 maggio FVG