E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 25 ottobre scorso l’invito a presentare proposte nell’ambito del programma Erasmus+ per il 2018 nei settori istruzione, formazione, gioventù e sport che ammonta a 2,7 miliardi di euro: una cifra senza precedenti.

Le organizzazioni che nel 2018 desiderano fare domanda di finanziamento attraverso Erasmus+, il nuovo programma dell’Unione europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, possono iniziare fin da subito a preparare le candidature.

La dotazione di quest’anno è aumentata di 200 milioni di euro rispetto al 2017, pari a un incremento dell’8%.

Il bilancio totale destinato al suddetto invito a presentare proposte è stimato in 2.490,9 milioni di euro, così ripartiti:

  • istruzione e formazione: 2.253,2 milioni di euro
  • gioventù: 188,2 milioni di euro
  • attività Jean Monnet: 12,1 milioni di euro
  • sport: 37,4 milioni di euro

Tra le principali novità rispetto al 2017 si segnala:

  • ulteriori opportunità per gli studenti dell’istruzione superiore di svolgere tirocini volti ad acquisire competenze digitali nell’ambito di Erasmus+
  • l’iniziativa ErasmusPro nel contesto dei progetti di mobilità IFP, per potenziare la mobilità a lungo termine dei discenti dell’istruzione e della formazione professionale
  • un nuovo formato di “partenariati di scambio tra scuole” nell’ambito dei partenariati strategici, per aiutare i centri scolastici a orientarsi meglio tra i progetti di cooperazione. Per approdondire si segnala l’articolo “Erasmus+ è innovazione per la scuola”
  • in questa guida al programma è stata nuovamente introdotta l’azione “Alleanze delle abilità settoriali”
  • le norme di finanziamento sono state perfezionate per la maggior parte delle azioni

come per le edizioni 2016 e 2017, anche la guida per il 2018 rivolge un’attenzione particolare ai progetti che promuovono l’integrazione sociale (soprattutto di rifugiati e migranti) e la prevenzione della radicalizzazione.

Scadenze
Azione Chiave 1 :
Mobilità individuale nel settore della gioventù – 1° febbraio 2018
Mobilità individuale nel settore dell’istruzione superiore – 1° febbraio 2018
Mobilità individuale nei settori dell’IFP, dell’istruzione scolastica e dell’istruzione per adulti – 1° febbraio 2018
Mobilità individuale nel settore della gioventù – 26 aprile 2018
Mobilità individuale nel settore della gioventù – 4 ottobre 2018
Diplomi di master congiunti Erasmus Mundus – 15 febbraio 2018

Azione Chiave 2:
Partenariati strategici nel settore della gioventù – 1° febbraio 2018
Partenariati strategici nel settore dell’istruzione e della formazione – 21 marzo 2018
Partenariati strategici nel settore della gioventù – 26 aprile 2018
Partenariati strategici nel settore della gioventù – 4 ottobre 2018
Alleanze per la conoscenza – 28 febbraio 2018
Alleanze per le abilità settoriali – 28 febbraio 2018
Rafforzamento delle capacità nel settore dell’istruzione superiore – 8 febbraio 2018
Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù – 8 marzo 2018

Azione chiave 3
Incontri tra giovani e decisori politici nel settore della gioventù – 1° febbraio 2018; 26 aprile 2018; 4 ottobre 2018

Link utili:
Invito a presentare proposte
Guida del programma Erasmus+ 2018

Fonte e immagine: www.erasmusplus.it