Bloomsday: Una festa per Joyce

dal 14 al 17 giugno – Trieste
#vienicomesei

Anche quest’anno a Trieste torna la festa in onore dello scrittore irlandese James Joyce – che fra il 1904 e il 1920 fu a lungo ospite di Trieste – e del suo indimenticabile personaggio Leopold Bloom, protagonista del romanzo Ulisse.
Con inizio giovedì 14 giugno e conclusione domenica 17 giugno, la festa vede diversi eventi in programma, tavole rotonde, inaugurazione di un murale, conferenze, proiezioni video, itinerari per Trieste, spettacoli teatrali, concerti e molto altro. L’ingresso a tutti gli eventi è libero e gratuito.
Maggiori informazioni e programma dettagliato qui
Quest’anno all’interno di Bloomsday, si terrà anche un evento organizzato in collaborazione con il nostro Centro e la Commissione europea – Rappresentanza in Italia: la tavola rotonda dal titolo Giornaletteratura.

16.30 – Sala Bazlen – palazzo Gopcevich, via Rossini 4
Giornaletteratura – Tavola rotonda
Evento realizzato in collaborazione con la Rappresentanza Italiana della Commissione Europea.
Spesso leggendo la biografia degli scrittori capita di imbattersi nelle loro collaborazioni ai giornali, più o meno protratte, più o meno assidue. Ma quando il giornalismo è il primo mestiere e la letteratura il secondo? Come si intrecciano, si affiancano, si ostacolano nella pratica la scrittura per un grande giornale quotidiano e quella letteraria?

Ne discutono con Riccardo Cepach gli scrittori e giornalisti Cristina Battocletti (“Il Sole 24 Ore”), Mario Baudino (“La Stampa”) e Alessandro Mezzena Lona (già caporedattore cultura de “Il Piccolo”).