Manola – GRECIA – Florina (maggio – novembre 2006)

nome: Manola     età: 2420060516124943
studi: studentessa  lingue: inglese
primo contatto con l’Ipe: agosto 2005
partenza: maggio 2006

———————————————————————————————

Uno dei pochi progetti dove hanno accettato due ragazze provenienti dalla stessa regione. Il progetto infatti è lo stesso di Elisa (vedi sotto) :si svolgerà in siti ambientali e protetti secondo la legislazione europea (nell’area montagnosa vicina a Florina, al confine con la Macedonia). Lei ha collaborato sia nell’acquisizione e registrazioni di dati che in azioni sul campo. Il progetto comprende attività stagionali come delimitazione /recintazione di importanti habitat naturali, misure per la riforestazione controllo degli incendi. Il titolo ufficiale del progetto è “Conservation of large Carnivores and Reduction of Human Wild Life Conflict”. Ma Manola, leggi sotto, ha purtroppo dovuto abbandonare dopo soli 3 mesi…

IL REPORT DI MANOLA: L’esperienza vissuta all’interno del progetto è stata di inestimabile valore, lavorativo e soprattutto umano. Durante il periodo vissuto in questo paese ho imparato milioni di cose, ho stretto rapporti di sincera amicizia, ho accresciuto le mie capacità in parecchi settori, imparato le basi di una lingua straniera che possiede un diverso alfabeto, ho avuto la possibilità di conoscere e scambiare esperienze con ragazzi di altri paesi dell’Unione, accresciuto la conoscenza di me stessa ed il mio spirito di adattamento, ed imparato a convivere condividendo qualcosa.
Le mansioni di cui mi sono occupata all’interno dell’associazione mi sono piaciute moltissimo, è stato interessante e stimolante; il personale dell’associazione è stato meravigliosio con me, facendomi sentire sempre importante per il loro progetto, utile e protetta. La sensazione è stata sin dal principio di sentirmi “a casa”.
E’ quindi evidente che le motivazioni che mi hanno spinto alla decisione di interrompere questa esperienza non sono minimamente correlate con il progetto, le mansioni, il personale, i “colleghi” volontari, tutt’altro queste sono le motivazioni che mi hanno fatto pensare molto attentamente ed a lungo prima di prendere la mia decisione.
La mia scelta si basa su motivazioni private e personali.
I ragazzi dell’associazione hanno capito perfettamente, non vi è stato alcun problema per l’interruzione del programma di volontariato. Per quanto mi riguarda posso solamente aggiungere che questa esperienza è stata la più importante e meravigliosa della mia vita e che ci sono momenti in cui è necessario prendere decisioni fondamentali e non si può rimandare.
Sono davero grata per l’opportunità che mi è stata data.

Ultimo aggiornamento: